Blog di viaggi con bambini dalla Svizzera al mondo

11 In Discover Ticino/ Ticino

Foxtrail, Lugano: per scoprire la città

“Foxtrain? Cos’ é? Un nuovo centro commerciale da raggiungere in treno?”….”Ma no, si dice Foxtrail, con la “l” finale, ed  é un gioco per scoprire la città (ce ne sono diversi in tutta la Svizzera, tra cui appunto Lugano) e  si svolge come una vera caccia al tesoro.

Ogni Foxtrail ha il proprio nome e quello di Lugano si chiama Galileo Galilei. A Lucerna, ad esempio, ce n’è uno che si chiama Zeus, a Basilea c’è – fra gli altri – Magenta, a San Gallo invece Columban. Le lingue variano: oltre a quella del luogo, a volte ne trovate una o due extra… L’italiano? no, è previsto solo a Lugano.

caccia al tesoro lugano foxtrail, in giro per la città
Con la mappa

Alzi la mano chi lo sapeva,…. nessuno?  Allora ve lo racconto io… visto che l’ho provato con la mia famiglia! Incuriosita da un articolo che parlava di questo Foxtrail a Lugano, decido di proporlo ai miei bambini (e a mio marito). Estendiamo l’invito anche ai nostri amici per trascorrere insieme un sabato di ottobre.

Da non dimenticare: fate l’iscrizione e stampate il foglio di partenza

Convinco con difficoltà tutti i partecipanti (sopratutto i mariti che preferivano una pedalata tra uomini) e mi iscrivo online (è obbligatorio). Il sabato fatidico, per essere in splendida forma in stazione a Lugano alle 9.00, metto la sveglia alle 7.30 per la gioia di tutti (si, avete capito bene, 7.30 del “santo” sabato mattina).

Arrivata alla stazione mi prendo subito gli insulti un po’ da tutti perché non ho stampato il foglio di partenza per il Foxtrail (ricordatevi è necessario!) ma per fortuna, alla biglietteria della stazione sono super gentili e me ne stampano addirittura 3 copie… così finalmente partiamo.

Quattro adulti e tre bambini (i gemelli di 6 anni e l’amica di 4 anni) e tanto materiale utile: pergamene, penne, macchina fotografica e tanta voglia iniziare il gioco.

Come funziona il Foxtrail

I primi indizi ci portano in direzione del Parco Tassino. Il percorso per arrivarci però, è un po’ pericoloso (non proprio adatto a dei bambini piccoli) perché per scoprire gli indizi, che sono sul lato opposto del parcheggio, i bambini corrono per strada esaltati (come, quando alla tombola di Natale, gli manca un solo numero per vincere).

Lugano foxtrail,in giro per la città
E qui cosa c’è?

Intanto noi (i grandi) trascriviamo tutto quello che vediamo sulla mappa e sui fogli seguendo alla lettera i passaggi necessari. Tutto scorre egregiamente ma ad un certo punto ci viene richiesto di chiamare un numero di telefono … ”Il numero non è valevole”. E’ panico generale, che facciamo?! Fine della caccia ?

Per fortuna ad ogni momento del gioco, si può chiamare una Helpline e così scopriamo che i bambini hanno letto male i numeri (… io li ho trascritti … quindi … colpa dei bambini? No mia, ovvio!). Non ci scoraggiamo e proseguiamo il gioco.

Gli indizi misteriosi del Foxtrail in giro per Lugano

I successivi indizi si rivelano molto interessanti (e ben fatti). Non ve li svelo tutti per non rovinarvi la sorpresa, ma sappiate che abbiamo incontrato una principessa e un cavaliere, scoperto grotte e porte segrete, tradotto codici, risolto indovinelli e ricevuto strane telefonate. Abbiamo pure, per la gioia dei bambini, preso dei mezzi pubblici apprezzando la scoperta di scorci di città che non conoscevamo (e pensare che ci abitiamo da anni).

caccia al tesoro Lugano foxtrail, davanti al LAC
Alla ricerca di indizi davanti al LAC

Siamo arrivati alla fine della nostra caccia al tesoro…

Concludiamo la caccia al tesoro Foxtrail con l’arrivo in centro Lugano, concediamo uno sforzato “cheeeese” alla macchina fotografica per una foto consultabile nel sito internet del gioco e scopriamo che non c’è un vero tesoro (per la gioia dei bambini).

Ciò nonostante ho trovato tutta l’attività del Foxtrail molto piacevole e ben organizzata . Interessante questo nuovo modo  per scoprire la città che pensi di conoscere da sempre. Un gioco non solo divertente ma anche educativo in quanto dà molte informazioni sulla storia di personaggi e di edifici storici.

Ma quanto costa il Foxtrail a Lugano?

Un po’ di cifre? La mattinata ci è costata ca. 100.- a famiglia (tra gioco Foxtrail, parcheggio, bibite,..). Qualcuno potrebbe dire: un po’  da “Fox”, vero, non è proprio regalato, ma in fin dei conti si è trattata di una bella, particolare e divertente mattinata. E i bambini? Esaltati anche loro nonostante le 3 ore di percorso. In fondo c’era anche scritto: “adatto ai bambini dagli 8 anni in su“….ma ormai si è capito: leggere le consegne non è il mio forte! 

Vi piace l’idea della caccia al tesoro?

Caccia al tesoro alle isole di Brissago

Se vi piace l’idea di svolgere una caccia al tesoro con i vostri figli, perché non provare quella delle isole di Brissago? E’ tutta diversa da quella del Foxtrail di Lugano, è gratuita ed è ugualmente coinvolgente. Leggete qui il nostro articolo Caccia al tesoro alle isole di Brissago: il giro del mondo su un’isola.

Altre cacce al tesoro in Ticino e dintorni (gratuite):

  • Tenero
  • Locarno
  • Cardada Cimetta
  • Ascona

Qui potete scaricare i prospetti.

Fuori dal Ticino (ma di poco) c’è un’altra bella caccia al tesoro (in tedesco, ma la lingua non serve) alle Gole della Viamala.

 

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    Roberto
    21/02/2020 at 12:39

    Non avevo mai sentito parlare del Fox Trail, trovo che sia più coinvolgente e interessante della classica caccia al tesoro. A differenza di quest’ultima, infatti, permette di scoprire tanti punti d’interesse importanti della città, stando a quanto appreso dall’articolo. Ottima idea per il weekend 🔝👌

  • Reply
    Raffaella
    20/02/2020 at 09:35

    Bella idea. Anche nella mia città stanno cominciando a proporre una caccia al tesoro, ma non mi sembra così elaborata. Comunque è bello che comincino a proporre delle iniziative sul territorio che abbiano un linguaggio giovane e adatto ai bambini.

  • Reply
    Cristina Giordano
    19/02/2020 at 18:43

    Ciao ma che idea carina la caccia al tesoro, un pò meno alzarsi presto la mattina del sabato ma ne vale la pena

  • Reply
    Cla
    18/02/2020 at 02:33

    Che idea carina! Chissà quanto si sono divertiti i bimbi a fare questa esperienza, un po’ cara però!

  • Reply
    Rossella
    17/02/2020 at 23:02

    Non lo conoscevo! Bellissimo!! Prendo spunto per una prossima gita a Lugano!

  • Reply
    Silvia
    17/02/2020 at 21:30

    Adoro questi giochi scopri città tramite caccia al tesoro ! Noi abbiamo partecipato ad un’iniziativa simile a Milano grazie a XMilan, davvero divertente. Abbiamo scoperto molte cose su Milano che non sapevano proprio.

  • Reply
    Helene
    17/02/2020 at 18:32

    Ma che bella questa iniziativa. Sai che proprio non la conoscevo? Abbiamo visitato Lugano un paio d’anni fa ma è stata una gita di mezza giornata. Terrò sicuramente a mente questa idea perché mi piacerebbe davvero provare l’esperienza; sperando di ritornare presto a Lugano

  • Reply
    Mary
    17/02/2020 at 15:26

    Ciao Jenny! Trovo che sia un’attività molto carina per le famiglie!

  • Reply
    Irene
    17/02/2020 at 13:34

    Noi amiamo Lugano e l’abbiamo girata in lungo e in largo svariate volte (ogni volta ci facciamo infiniti km a piedi!). L’idea è carina e anche in Italia ci sono formule simili attive su Monza, Bergamo e Lecco, che volevo provare tra qualche anno (mia figlia è ancora piccola)..

  • Reply
    Annalisa trevaligie-travelblog
    17/02/2020 at 13:11

    Direi soldi ben spesi. Certo non è una cifra abbordabile, ma si spendono tanti soldi in scemenze a volte! Credo che un esperienza del genere, oltre a stimolare la creatività, l’ingegno e a far affiorare il problem solving nascosto in ognuno di noi, sia un legante per la famiglia!

  • Reply
    Mara
    17/02/2020 at 11:02

    Carina l’idea della caccia al tesoro…i tuoi bambini si saranno davvero divertiti moltissimo in questa esperienza

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.