Blog di viaggi con bambini dalla Svizzera al mondo
0 In Switzerland/ Travels

Speciale Halloween: notti da brividi in Svizzera

halloween svizzera

Dimenticate il peregrinare da casa a casa facendo Dolcetto-o-Scherzetto con i bambini vestiti da fantasmi, scheletri, maghi e streghette. Dimenticate anche le zucche intagliate… per la notte di Halloween vogliamo proporvi delle alternative da brividi che si possono trovare qua e là per la Svizzera.

Cosa vi proponiamo? Hotel e strade infestati da fantasmi, luoghi da brivido, un museo delle streghe, tour guidati alla ricerca di spettri e tanto altro. Leggeteci fino alla fine…

Ghost walks: passeggiate con i fantasmi nelle città della Svizzera

Se siete a Berna con un gruppo di amici potete prendere parte ai tour guidati Spooky Bern. Non vi sveleremo i misteri, ma vi diciamo unicamente di prestare attenzione a quanto accade in Junkerngasse 54.

Anche Zurigo ha i suoi fantasmi e Reginald Dent ve li svelerà durante i Ghost Walk of Zurich. Non mancheranno anche cenni ad esecuzioni, torture ed assassini sanguinosi.

Dormire in un albergo infestato nel Canton Grigioni

Vivere la notte di Halloween in Svizzera, dormendo in un hotel infestato da fantasmi? Se vi interessa questo genere di brivido, andate nel Canton Grigioni, vicino a Sent, e trascorrete la notte presso l’Hotel Val Sinestra. In passato era un centro di cura, poi trasformato in albergo. Pare si possa incontrare lo spirito di un ex paziente belga chiamato Herman. Non lo dico io, lo dice la RSI in questo video.

Il campanaro fantasma del castello di Lenzburg

La torre campanaria del Castello di Lenzburg (Canton Argovia), secondo alcuni, potrebbe essere infestata. Nelle notti di luna piena si dice che si possa sentire spesso la campana suonare, anche se non c’è nessun campanaro. Anche se non ci credete, portateci comunque i bambini: troveranno angoli segreti, un museo tutto dedicato a loro ed il drago Fauchi, che si muove davvero! Qui tutte le informazioni necessarie.

Il museo delle streghe e della stregoneria Svizzera

Volete sapere tutto, ma proprio tutto, riguardo alla stregoneria? Per voi c’é l’Hexen Museum, il museo delle streghe all’interno del castello di Liebegg (Argovia). Attenzione: non possono entrare i minori di 11 anni. Per Halloween viene organizzato il Blue Moon festival dei morti. Visto che è un evento speciale, i posti disponibili sono pochi ed è necessario riservare, inviando una mail a info@hexenmuseum.ch.

Il fantasma del bosco di Trogen in Appenzello

Vi piace stare all’aria aperta? Trascorrete la notte di Halloween nel bosco di Trogen, un piccolo villaggio nel cantone di Appenzello Esterno, nel nord-est della Svizzera. Girano voci che, nel luogo dove una mamma ha perso la vita in un incidente stradale con sua figlia, si possa incontrare il fantasma della ragazza alla ricerca della mamma. Gli abitanti locali affermano di aver più volte sentito delle disperate urla femminili. Chi fra di voi ha il coraggio di verificarlo?

Guidare all’interno di un tunnel infestato a Soletta

Un’idea semplice se siete in giro per la Svizzera in auto, è quello di attraversare il Belchen Tunnel durante la notte di Halloween. Il tunnel si trova fra Eptingen nel Canton Basilea Campagna e Hägendorf nel Canton Soletta, sulla A2. Si dice che nei pressi si aggiri il fantasma di una vecchia dama vestita di bianco che fa l’autostop. Se le date un passaggio, prima di svanire nel nulla nel tunnel, vi dirà cosa vi accadrà in futuro e vi terrorizzerà a morte.

Escape room a Payerne: La Maison Hantée (Edgar le possedé)

Questa Escape Room si trova a Payerne ed è unica in Svizzera. Se vi piacciono gli ambienti spettrali, allora fa per voi, non solo ad Halloween. Edgar è un ragazzo di 13 anni che durante una seduta spiritica è entrato in contatto con una spirito maligno. Improvvisamente si sveglia con strani segni sul corpo, in casa si sentono strani rumori e la sua sorellina muore in maniera misteriosa. L’esorcista non riesce a fare nulla, voi si? Avete 60 minuti. Tutte le informazioni sul sito.

Creature mostruose in Svizzera da vedere ad Halloween

Ci sono almeno tre luoghi dove vedere finte creature mostruose, senza il rischio di terrorizzare i bambini: Gruyères, Coira e Ginevra). A Gruyères il Museo HR Giger, il creatore di “Alien” è pieno di quadri, schizzi e sculture raccapriccianti: donne torturate, persone squarciate, vagine aperte, malefici diavoli, alieni crudeli. Di fronte trovate il Giger Bar, un vero tripudio di finestre gotiche, sedie girevoli con lo schienale di vertebre, techi, feti, visi alieni. Li stessi li potete trovare anche nell’altro Giger Bar della Svizzera, che si trova a Coira. Se vi interessa saperne di più, non perdetevi il post Cosa fare a Gruyères a costo zero (o quasi)

Accanto allo skate park di Plain Palais a Ginevra, invece, troverete la statua del mostro di Frankenstein. Ma perché è stata scelta proprio la città sul Lemano? Perchè il libro è stato scritto proprio a Ginevra, da una giovanissima Mary Shelley, mentre era ospite di Lord Byron. Nel libro Frankenstein non è il mostro ma bensì il dottore che ha creato questa terribile creatura utilizzando parti di cadaveri prese da cimiteri e obitori.

Luoghi terrificanti in Ticino: il sanatorio di Quinto

Anche nel Canton Ticino c’è un posto davvero da brividi: è il sanatorio abbandonato di Quinto, o più precisamente di Piotta. Abbandonato da oltre 50 anni, allora si chiamava «Sanatorio del Gottardo» ed era usato sia come clinica per la tubercolosi che come ospedale militare. Non è visitabile, ma le foto online rendono benissimo l’impressione apocalittica. Allora conteneva una cripta funeraria e si dice che sia un luogo super infestato da fantasmi.

Non preoccupatevi, non vi stiamo invitando a oltrepassare i confini di questa proprietà nella notte di Halloween, ma prendete nota del nome. L’edificio è stato acquistato da un gruppo del Kazakhistan con l’intenzione di restaurarlo e trasformarlo in un centro plurimilionario di formazione per gli sport invernali. Se davvero ci sono i fantasmi, ne sentirete parlare in futuro!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.