Londra: cosa fare e vedere con bambini

Londra è come New York: anche se ci sei stato tante volte, ogni volta che ritorni c’è sempre qualcosa di nuovo e stupefacente da fare e da vedere! Londra conserva un fascino intramontabile ed è un luogo perfetto in cui trascorrere una vacanza in famiglia e con bambini. Una città meravigliosa in cui non ci si annoia mai! Non è propriamente una meta low cost, anche se tutti i musei pubblici sono gratuiti ed anche alcune attrazioni sono completamente gratis, come il meraviglioso Sky Garden, da cui si può ammirare un panorama mozzafiato sulla città.

1. Sky Garden

londra con bambini: the shard
L’osservatorio The Shard visto dalla terrazza dello Sky Garden

Questo spettacolare giardino, lo Sky Garden, si trova al 35esimo piano di un grattacielo di vetro situato nel quartiere finanziario. All’interno c’è anche una meravigliosa terrazza che offre un panorama a 360 gradi davvero mozzafiato. La vista è decisamente migliore rispetto alla ruota panoramica London Eye, perché da qui si riesce ad ammirare anche il Tower Bridge in tutto il suo splendore! E poi udite, udite: è tutto gratis! Basta ricordarsi di prenotare qui! Le prenotazioni vengono rese disponibili ogni lunedì e sono valide per le tre settimane successive: siate veloci perché i posti vanno a ruba! Leggete il nostro articolo per ogni ulteriore informazione. Un luogo da non perdere se siete a Londra con bambini.

Leggi il post:

Sky Garden, l’Eden Urbano a costo 0

2. Borough Market

Il Borough Market è un mercato brulicante di gente che si trova in zona London Bridge dove potrete assaporare prodotti freschi di qualità provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta in realtà di un mercato “antico”, presente in questa zona sin dal 1200, che però ha visto una straordinaria rinascita negli ultimi 15 anni. Vale assolutamente la pena vederlo, ma sappiate che non sarà facile trovare un posto a sedere e che dovrete mangiare in piedi! Qualche posto a sedere però si trova: noi abbiamo pranzato nel chiosco spagnolo a base di ottime tapas dove è presente un bancone con alcuni sgabelli. In giro per il mercato servono anche ottimi drink! Il mercato si trova molto vicino all’osservatorio The Shard: proseguendo si arriva al cospetto del Tower Bridge.

3. Hms Belfast

londra hms belfast
HMS Belfast

La HMS Belfast è un incrociatore leggero della classe Town, varato nel 1938 e ora ancorato lungo il fiume Tamigi di Londra come nave museo. Una volta saliti a bordo potete esplorare diverse aree della nave, incluse le cabine dell’equipaggio, sale motori e molto altro. Ci sono mostre interattive ed anche un gioco/esercitazione. Non vi diremo nulla, ma ha luogo dove in passato sedeva il Capitano ed avete una missione da compiere. Quello che ci ha veramente colpito, a dire il vero, è la grandezza: ben 9 ponti per una nave da guerra della seconda guerra mondiale. Ci siamo ricordati che in una delle nostre due crociere, in epoca decisamente contemporanea, i ponti erano pochi di più: 11.

4. Camden Town

Il mio mercato del cuore (Nazarena) è Camden Market! Mi ricorda troppo la mia gioventù e ogni volta che torno a Londra, anche solo per poche ore, non posso fare a meno di tornarci! Negli anni il mercato si è ampliato tantissimo diventando una delle attrattive più popolari di Londra e forse non è più così alternativo e trasgressivo come era tanti fa, ma si respira comunque un’aria particolare e rivoluzionaria! Qui troverete negozi di ogni tipo, bancarelle turistiche e cibo da ogni parte del mondo… e ovviamente tanta, tanta gente di ogni genere, punk, metallari e giovani in cerca di avventure. La vita notturna nei locali che si susseguono nei pressi del Regent’s Canal è particolarmente vibrante. Sicuramente un’esperienza da provare.

5. Little Venice

Una piccola Venezia nel cuore di Londra! Un luogo molto particolare che senz’altro merita una visita. Si trova a nord di Paddington all’incrocio tra il Regent’s Canal e il Grand Union Canal. Questo quartiere pittoresco ospita case galleggianti, localini caratteristici, pub, ristoranti e anche un teatro galleggiante! Se la giornata è soleggiata sarà particolarmente piacevole passeggiare tra i canali o riposarsi all’ombra degli alberi. Per chi lo desidera è anche possibile imbarcarsi per una crociera rilassante arrivando fino alle chiuse di Camden Lock. Da Little Venice si può raggiungere agevolmente, anche a piedi, il mercato di Portobello con una bella passeggiata costeggiando il Grand Union Canal.

6. Notting Hill e Portobello Market

Non c’è luogo migliore a Londra in cui trascorrere un sabato! La zona di Notting Hill è davvero deliziosa, con le sue tipiche case dipinte in colori vivaci. Un magnifico susseguirsi di rosa, blu, giallo e altri colori pastello. Percorrete Portobello Road e con una piacevole passeggiata raggiungerete il famoso Portobello Market dove troverete tantissima gente, street food, antiquariato, vestiti coloratissimi usati e non e strani oggetti di ogni genere! Il giorno migliore è il sabato. Da non perdere una tappa a Notting Hill Bookshop, la famosa libreria che ha ispirato il film Notting Hill con Hugh Grant e Julia Roberts. La zona è vivacissima e piena di pub e ristoranti.

7. Natural History Museum

Londra con bambini: museo di storia naturale
Museo di storia naturale: sala centrale

Visitare il Museo di Storia Naturale di Londra è un’esperienza educativa e coinvolgente che piacerà tantissimo sia agli adulti che ai bambini! Oltre ad essere completamente gratuito, come tutti i musei londinesi (ma ricordatevi di prenotare l’ingresso qui!), ospita al suo interno circa 70 milioni di reperti organizzati in cinque diverse collezioni, ma la più conosciuta e bella è quella dedicata ai dinosauri. Anche la maestosa struttura in stile gotico-vittoriano che ospita il museo è bellissima e vi lascerà senza parole, così come l’enorme carcassa di balenottera azzurra che vedrete nella sala centrale. La sala centrale è davvero maestosa e assomiglia alla navata di una cattedrale: vale la visita anche solo per quella. Se al vostro arrivo non avete i biglietti e trovate molta fila, niente paura: leggete il nostro articolo per scoprire come saltarla!

Il Museo di Storia Naturale, Londra: viaggio nel passato della Terra

8. Harry Potter

harry potter londra
Hogwards Express

Se volete vedere gli studio di Harry Potter dovete uscire da Londra, e organizzarvi per tempo. Ma anche se rimanete in città, ci sono luoghi legati alla serie che non dovete perdere assolutamente. Il primo è il Binario 9 e 3/4 alla stazione di King’s Cross, da dove parte il treno per Hogwarts. C’è anche un negozio di souvenir! Notevole è anche il mercato coperto Leadenhall Market, che ha ispirato Diagon Alley.

I ponti sul Tamigi Millennium Bridge e il Tower Bridge appaiono nei film più volte nei film mentre il luogo dove Harry scopre di poter parlare con i serpenti è il Rettilario del London Zoo. Infine a Soho (157 di Wardour Street) c’è la House of MinaLima, un piccolo museo di grafica a tema Harry Potter creato da due graphic designer che hanno lavorato al materiale stampato dei film. Da vedere, e in vendita, ci sono poster, mappe varie, tra cui quella del Malandrino, libri e articoli della Gazzetta del Profeta.

Leggi anche:

Visita agli studio di Harry Potter di Londra e Harry Potter: biglietti e consigli

9. Virtual Escape Room

Huxley, virtual entertainment

Diciamolo, noi mamme avremmo gradito assistere ad un musical, i ragazzi no. Hanno richiesto una escape-room virtuale e noi l’abbiamo trovata nel quartiere di Algate. Si chiama Omescape ed è adatta a ragazzi e ragazze sopra i 10 anni circa. Premessa: sembra di entrare in un magazzino abbandonato, trasformato in una sala di ritrovo per malavitosi cinesi. Fortunatamente una volta dentro tutto cambia: il responsabile è gentilissimo e tutto è ben organizzato. Abbiamo scelto Huxley e ci siamo divertiti moltissimo; ci è piaciuto il fatto che tutti e 4 eravamo nella stessa sala – scontrandoci qualche volta per disattenzione. Avviso per chi soffre di cinetosi o claustrofobia: sull’ascensore virtuale ho dovuto togliermi il visore per qualche istante. In ogni caso: missione riuscita nel tempo previsto, nonostante le mamme fossero “imbranatissime”.

10. Lego Store e M&M’S London

lego store londra
Lego Store Londra

Questi due negozi, Lego Store e M&M’S London, li consigliamo a chi ha bambini piccoli. Si trovano a poca distanza l’uno dall’altro, a Soho, e probabilmente dovrete mettervi in fila per entrare. Sceglietene uno solo, a meno di avere pazienza da vendere. I due pre-adolescenti hanno optato per il Lego Store, e se siete fan di Harry Potter davvero non potete mancarlo. E’ su più piani e non mancano luoghi dove poter scattare foto come l’auto di Lego al pianterreno. M&M’S London è indicato ai piccoli golosi, visto che è pieno di dispenser di M&M’S. Troverete colori e sfumature di confetti mai visti, e anche qui photo-spot curiosi.

11. Science Museum

londra con bambini: science museum
Science Museum

Il Science Museum è un museo da non perdere durante un soggiorno a Londra con bambini: il divertimento sarà assicurato per tutta la famiglia! Si tratta di un museo gratuito, ma come al solito bisogna ricordarsi di prenotare il ticket qui. Siccome è molto grande vi consigliamo i scegliere il percorso più interessante per voi anche in base all’età e agli interessi dei vostri figli. Troverete esposizioni interattive, dimostrazioni scientifiche e storie incredibili riguardanti i traguardi scientifici raggiunti dall’umanità.

Leggete il nostro articolo dedicato a questo museo!

Science Museum a Londra con bambini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.