Harry Potter Studio: biglietti e consigli

harry potter biglietti studio

Avete in progetto un viaggio a Londra e volete visitare gli studio di Harry Potter? Bene, sarà un’esperienza fantastica. Però, diciamolo, non la si può improvvisare – per mille motivi. In particolare, perché i biglietti vanno acquistati in anticipo, online: non si può arrivare agli studio e pensare di trovarli. Il motivo? Semplice, non li vendono. Eccovi tutte le informazioni pratiche ed i nostri consigli che vi saranno utili per organizzare al meglio la vostra visita. Se invece volete leggere il nostra esperienza, la trovate qui:

Visita agli studio di Harry Potter a Londra

Biglietti per gli Studio di Harry Potter e apertura

biglietti studio harry potter
Hogwards Express

I biglietti per gli Studio di Harry Potter vanno acquistati in anticipo, e con questo si intende anche mesi. I più economici, che poi economici non sono (poco più di 50 sterline per gli adulti), sono quelli che si acquistano sul sito ufficiale. Ci sono anche biglietti famiglia, un pochino meno costosi. L’apertura varia in base ai giorni e alla stagionalità, ma comunque sempre dalle 10.00 alle 20.00.  In questo caso l’ultima entrata è alle 16.00 In alta stagione gli studio aprono alle 9.00 e chiudono alle 22.00.  La visita dura fra le 3 e le 4 ore.

Cosa fare se i biglietti per gli studio di Harry Potter sono terminati

studio harry potter biglietti

Non disperate… se i biglietti per gli studio di Harry Potter sono esauriti, ci sono buone possibilità di riuscire ad ottenerli comunque – ma vi costeranno di più. Per prima cosa cercate sulle piattaforme di Viator e Getyourguide. Ci sono sempre biglietti combinati con transfer, a volte anche in auto privata. Se i costi vi sembrano esorbitanti, simulate comunque l’acquisto: noi eravamo in 4 e in fase di prenotazione i prezzi sono scesi, perché il costo del transfer in auto privata va a dividersi. Se questa alternativa non funziona, allora abbinate l’ingresso ad una notte in un hotel convenzionato. Usate questo sito per prenotare, è quello collegato agli studio, quindi non ci sono fregatu

Come raggiungere gli studio di Harry Potter

Hogward Express

Iniziamo dicendovi che gli studio non sono a Londra, ma distano 30-60 minuti circa dal centro. Ci sono diversi modi per raggiungerli e se volete tutte la comodità di questo mondo, potete abbinare il biglietto del bus a quello dell’entrata. Se invece preferite fare da soli (costa meno!) potete prendere un treno per Watford Junction e da lì salire su una delle navette gratuite che vi porteranno agli studio, distanti 15 minuti. Ci sono treni diretti da Londra Euston (20 minuti) e Birmingham New Street (1 ora). I bus (solo transfer) partono da Kings Cross e da Victoria. Idea salvatempo e denaro: se atterrate di sera all’aeroporto di Luton, dormite in zona e prenotate gli studio per il mattino successivo. Distano solo 27 chilometri.

Come funziona la visita agli studio di Harry Potter

L’auto dei Wesley

Avete i biglietti per gli Studio di Harry Potter in mano e siete arrivati agli studio? Prima di tutto è previsto un controllo di sicurezza e l’ispezione delle borse, come in aeroporto. Se avete borse voluminose o cappotti pesanti, potete lasciarle gratuitamente al guardaroba nella hall all’entrata. Poi potete iniziare la visita, che è libera, tranne le prime due sale. Qui vengono date alcune informazioni e spiegazioni, in inglese. Se non lo parlate non preoccupatevi… tutto quello che vi occorre sapere è che non potete toccare gli oggetti dietro le barriere di protezione (ovvio!) e non potete fare foto e filmati dove c’è il green screen (anche questo ovvio!). Esiste la possibilità di noleggiare un’audioguida in italiano – i nostro ragazzi l’hanno voluta e dopo 5 minuti l’hanno messa subito da parte, ritenendola solo una scocciatura.

Cibo e bevande

studio harry potter burrobirra

Non morirete nè di fame nè di sete agli studio. All’entrata trovate il Chocolate Frog Café, l’Hub Café e la Food Hall. Qui se vi serve vi potranno scaldare il latte per i bambini piccoli. A metà visita c’è un altro punto ristoro, il Backlot Café, dove potete acquistare cibo o solo bevande. In questo caso, prestate attenzione: sono due file separate. Ci sono aree dove sedersi, con tavolini, e non siete obbligati a consumare il cibo in vendita. Potete portavi un picnic se volete, ed accomodarvi comunque. Quando siamo stati noi, la fila per il cibo era lunghissima (ma per fortuna avevamo da farci dei panini). Obbligatorio (moralmente) assaggiare la burrobirra. I boccali in plastica sono molto belli e potete portarli a casa.

Souvenir e acquisti vari

Bacchette souvenir

Ci sono diversi negozi all’interno degli studio, ed un immenso souvenir shop a fine tour. Il nostro consiglio è di comperare i vostri souvenir nel negozio accanto al binario 9 ¾, prima del Backlot Cafè. C’è molta meno scelta ma anche poca fila. Se aspettate l’ultimo negozio, non sarete gli unici. La fila per le casse è interminabile, e noi abbiamo desistito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.