Le fontane allegoriche di Berna: itinerario fra miti e personaggi

berna fontane allegoriche

Se c’è un luogo in Svizzera che merita il titolo di “città dell’acqua” questa è Berna, la capitale della Svizzera. C’è il fiume Aar che sembra avvolgerla con la sua ansa, le diverse cisterne, l’acqua che sgorga dalle oltre 100 fontane di Berna – e poi c’è quella che non si vede: il canale sotterraneo, che porta l’acqua a tutte le case. Se siete nella capitale con i bambini, cercate con loro le 11 fontane allegoriche che abbelliscono il centro cittadino. E sì, la Aar è lo stesso fiume che nelle vicinanze di Meiringen ha creato le splendide Gole della Aare.

Attenzione: non cercate unicamente nelle piazze ma guardate anche in mezzo alle strade… già, perché molte fontane allegoriche di origine medievale sono lì – come isole in mezzo al traffico dei tram sferraglianti. Aspettatevi di vedere personaggi colorati ed elaborati, con una storia tutta loro da raccontare.

Le 11 fontane allegoriche di Berna

A Berna ci sono 11 fontane allegoriche risalenti al 16esimo secolo, tutte nel centro storico di Berna.

1. Fontana del Pifferaio

2. Fontana di Anna-Seiler

3. Fontana del Tiratore

4. Fontana degli Zähringer

5. Fontana di Sansone

6. Fontana della Giustizia

7. Fontana di Mosè

8. Fontana del Balestriere

9. Fontana dell’Orco Mangiatore di Bambini

10. Fontana dell’Alfiere

11. Fontana del Messaggero

Dove trovo tutte le fontane allegoriche di Berna?

Vi interessa vedere tutte le fontane allegoriche di Berna senza perderne neppure una, e senza perdervi? Abbiamo preparato per voi un itinerario dettagliato, diviso in 2 percorsi. Il punto di partenza che abbiamo scelto è la stazione ferroviaria, visto che siamo green e siamo arrivati in treno. Il primo percorso è quello tutto diritto, dalla stazione attraverso il centro storico fino al ponte che attraversa il fiume e porta al parco degli orsi, il secondo è ad anello, sempre nel centro storico ma passando per vie secondarie. Non ho calcolato il tempo che ci abbiamo impiegato, ma con tutta calma e molte soste non dovreste impiegarci più di 90 minuti.

Fontana del pifferaio berna
Fontana del pifferaio

Percorso 1 delle fontane di Berna

Uscite dalla stazione e recatevi a destra, verso la chiesa barocca del 1700. Al termine della Bahnhofplatz ci sono diversi negozi, fra cui Swarovski. Arrivati lì girate a sinistra e imboccate la Spitalgasse. Su questa via trovate la Fontana del Pifferaio (nr 1. Pfeiferbrunnen). Qui un musicista suona la cornamusa accompagnato da un’oca dorata e da una scimmia musicista con un flauto in bocca. In origine questa fontana si trovava di fronte alla Gasthaus zum Kreuz, dove pernottavano spesso musicisti itineranti ma nel 1919 la fontana fu spostata alla sua posizione attuale.

Proseguite sempre diritti ed arriverete così nella Marktgasse, passando per la Torre Käfigturm. Vedete la statua sulla colonna? E’ la Fontana di Anna-Seiler (nr 2. Anna-Seiler-Brunnen), la fondatrice del primo ospedale di Berna. E’ quella che versa l’acqua. Una curiosità: la colonna proviene dall’insediamento romano di Aventicum, ad Avanches.

Fontana di Anna-Seiler a Berna
Fontana di Anna-Seiler

Continuando per la stessa via presto arriverete alla Fontana del Tiratore (nr 3. Schützenbrunnen), sulla quale torreggia il portabandiera dei tiratori, con uno stendardo in una mano ed una spada nell’altra. Fra se sue gambe è inginocchiato un piccolo orso con un fucile puntato verso i passanti.

Dopo la Torre dell’Orologio si arriva diretti in Kramgasse è invece il momento di ammirare la Fontana degli Zähringer (nr 4. Zähringerbrunnen), dedicata a Berchtold von Zähringer, il fondatore della città di Berna., vestito con un’armatura da orso. Vedete il piccolo orsetto fra le sue gambe? Si dice che Berchtold uccise un orso mentre cercava il luogo più appropriato per fondare la sua città.

Poco oltre ecco la Fontana di Sansone (nr 5. Simsonbrunnen) dove l’eroe barbuto, con forza e coraggio, torreggia su un leone d’oro e gli mantiene le fauci aperte. Procedendo, Kramgasse diventa Gerechtigkeitsgasse e la fontana successiva è quella di una donna bendata e un po’ scosciata. Si tratta della Fontana della Giustizia (nr.6 Gerechtigkeitsbrunnen) con la spada delle giustizia in una mano e la bilancia dell’equità nell’altra. Ai suoi piedi un papa, un imperatore, un sultano e un sindaco.

Percorso 2 delle fontane di Berna

Il percorso 2 delle fontane di Berna inizia dove avete terminato il primo percorso. Al termine di Gerechtigkeitsgasse girate a destra e poi ancora a destra, risalendo verso la stazione ma percorrendo questa volta Junkerngasse. Questa poi cambia nome e diventa Münstergasse: la Fontana di Mosè (nr 7.Mosesbrunnen) si trova in Münsterplatz, vicino alla cattedrale. Qui Mosè ha fra le mani due tavolette con iscritti i numeri romani da 1 a 10, per indicare i 10 comandamenti.

Procedete sempre diritti, fino a raggiungere il Palazzo Federale. E’ possibile visitarlo prenotando una visita gratuita qualche giorno prima: il sabato pomeriggio alle 13.30 è il turno dell’italiano. Qui girate a destra ed entrate in Bahrenplatz. Continuando questa diventa Waisenhausplatz. Sulla sinistra, dopo il negozio Grieder, girate a sinistra in Aarbergergasse, dove c’è la Fontana del balestriere (nr8. Ryfflibrunnen).

Questo personaggio è circondato da un alone di mistero ma pare rappresenti un soldato chiamato Ryffli che uccise con un solo colpo un signorotto chiamato Jordan III von Burgistein, durante la battaglia di Laupen nel 1339. Anche lui è in compagnia di un orsetto, ovviamente armato.

 Fontana dell'Alfiere berna
Fontana dell’Alfiere

Bene, ora tornate indietro ed andate sempre diritti, passando per Zeugghaustrasse. Giungerete così in Kornhausplatz. Qui c’è la fontana più mostruosa di Berna, che potrà far paura ai bambini molto piccoli. Si tratta della Fontana dell’orco mangiatore di bambini (nr 9. Kindlifresserbrunnen) e l’orco si sta giusto gustando un bimbo – mentre altri sono in attesa della medesima triste sorte. Se vi chiedono perchè li mangia, abbiate una risposta pronta (inventatela!). Ricordo ancora quella di mia mamma: mangia solo i bambini che non mangiano verdure. Alla sera ho chiesto al nonno il minestrone (ed era pure buono).

Adesso attraversate la piazza ed imboccate la Rathausgasse. Una volta raggiunto il municipio di Berna, troverete la fontana dell’Alfiere (nr 10. Vennerbrunnen) in Rathausplatz. Qui un portabandiere si erge maestoso su una colonna. In passato in alcune città, fra cui Berna, l’alfiere era un personaggio molto importante dell’amministrazione civile, alla stessa stregua del tesoriere.

Vi rimane un’ultima fontana: continuate diritti percorrendo la Postgasse fino ad arrivare a Nydeggstalden, qui andate brevemente a sinista e prima di arrivare al fiume vi attende la fontana del Messaggero (nr 11. Läuferbrunnen) in Läuferplatz. Il messaggero ed il giovane orso che l’accompagna lasciando la città, sono vestiti in maniera analoga.

berna fontane
Fontana degli Zähringer

Leave a Reply

Your email address will not be published.