Ramseier: il mondo delle mele (Sursee, LU)

mele ramseier

Ramseier a casa nostra è sinonimo di Afpelschorle, una delle bevande preferite da mio figlio. Immaginatevi il giorno che sull’etichetta di una bottiglietta ha scoperto uno sconto per l’entrata al Ramseier Erlebniswelt, il museo/spazio espositivo della Ramseier a Sursee. Ha chiesto subito di andarci, non sapendo neppure dove fosse. Una breve ricerca online ci ha portato nel Canton Lucerna.

Per un po’ abbiamo tergiversato – Sursee non è dietro l’angolo – ma poi si è presentata l’occasione giusta all’inizio di un viaggio di 15 giorni on the road, nel sud della Francia (più Andorra). La prima tappa era prevista a Friburgo e questa cittadina era proprio per strada.

Ramseier Erlebniswelt, Sursee (Lucerna)

ramseier erlebniswelt
Il mondo colorato della Ramseier

Il Ramseier Erlebniswelt si trova a Sursee, specificatamente dietro la stazione di Oberkirch, che credo sia un quartiere di Sursee. Ci sono ampi parcheggi ed è anche ben segnalato, sia che arrivate in auto che in treno (anzi, un sottopasso vi porta direttamente al museo). Qui trovate gli orari ed i giorni di apertura.

Arriviamo nel primo pomeriggio, acquistiamo i biglietti (con il famoso sconto del 20% stampato sull’etichetta) e ci vengono consegnati due gettoni per noi adulti(serviranno più in là per una postazione foto) e una scheda per la caccia al tesoro in francese per il bambino. Ci sono due livelli di difficoltà, ma a noi hanno dato la più semplice, visto che non ne hanno previste in italiano. Poi entriamo.

Visita al mondo dell’Apfelschorle

Una visita interattiva con tanti giochi

Eccoci arrivati nel museo della Ramseier. L’Erlebniswelt Ramseier è un mondo di legno, molto colorato, allestito all’interno di un capannone, senza barriere architettoniche (dunque potete entrarci con il passeggino!). Entriamo e scopriamo, un po’ leggendo un po’ giocando (sì, perché lo spazio espositivo contiene diversi angolini ludici) da dove vengono le mele e come finiscono all’interno della bottiglia, passando dallo stato solido sull’albero a quello liquido pronto per essere bevuto. E potete berne ed assaggiarne quanti ne volete.

Scopriamo che ci sono tante bevande Ramseier, non solo l’Apfelschorle (il sidro frizzante senza aggiunta di zuccheri) ed il succo di mele, ma anche tè freddi fruttati, succo d’uva e bevande multi-frutta. Un filmato multimediale intitolato “Un sorso di natura” ci porta in mezzo alla natura, virtualmente, e ci accompagno lungo il viaggio della trasformazione del prodotto. Non è in italiano, ma si capisce comunque tutto benissimo grazie alle immagini.

Alla fine, prima del negozietto (saccheggiato!), la famosa postazione foto… che abbiamo faticato non poco a capire – in infatti in una delle due foto c’è mamma che corre verso la panchina, con papà e bambino già in posa! Molto carina l’idea che la foto venga stampata al momento e che ci siano dei simpatici cartoncini dove appiccicarla. Insomma, una bella visita, adatta soprattutto a chi ha bambini piccoli, meglio se sotto gli 8 anni.

Eco-sostenibilità del marchio

Alcune delle bevande Ramseier (free refill)

Ramseier è un bell’esempio di eco-sostenibilità. Mi piace l’idea che l’80% della frutta si trasforma in succo e tutte quello che rimane, i rifiuti insomma, vengono recuperati e usati come alimentazione degli animali. Il succo pressato che non viene tutto utilizzato subito viene trasformato in concentrato e stoccato per essere utilizzato in futuro nei succhi di frutta.

Lo sapevate che le materie prime dei succhi di frutta Ramseier a base di mela provengono da agricoltura svizzera? Ottimo, adesso vi propongo una cifra stupefacente: ogni anno vengono prodotti 37 milioni e 400’000 litri di bevande del marchio Ramseier. Versateli in una piscina olimpionica… ecco, non ve ne basta una. Ve ne servono ben quindici!

Se siete a Lucerna con bambini…

Sperimentate la natura

Se dovesse capitarvi di trovarvi a Lucerna con bambini ed avere a disposizione un paio di giorni, qui trovate una super guida alla città scritta da Nazarena: un giorno a Lucerna con bambini, 5 luoghi da vedere.

Certo, per Lucerna vi basta un giorno, e poi? Le possibilità sono numerose. Potete ad esempio visitare il Museo dei Trasporti in periferia, oppure visitare la fabbrica del vetro Glasi di Hergiswil nel canton Nidvaldo, a meno di 20 minuti di distanza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.