Viaggio alle Baleari: quale isola scegliere?

Le isole Baleari sono un arcipelago di isole apparteentei alla Spagna, nel bel mezzo del Mare Mediterraneo. Fra le mete estive a corto raggio sono fra le più gettonate… il motivo principale: spiagge favolose, mare cristallino e si parla lo spagnolo – quindi con un po’ sforzo, ci si capisce benissimo. I nomi di queste isole li conoscete tutti: Ibiza, Formentera, Maiorca, Minorca… Ma vi siete mai chiesti quale èl’isola migliore dell’arcipelago?

Bene, oggi proviamo a rispondere a questa domanda… partendo dal presupposto che non ce n’è una migliore delle altre in assoluto, ma solo quella migliore per voi e per la vostra famiglia. Per scegliere quella più adatta e consona alle vostre aspettative, basta conoscerne le caratteristiche e pecularietà. Oppure provarne una diversa ogni estate…

Quali è l’isola delle Baleari perfetta per voi?

Siete del genere divertimento sfrenato? Vi piacciono le location esclusive? Preferite i luoghi incontaminati? Vi piace noleggiare l’auto e cambiare spiaggia ogni giorno? Alternate volentieri il mare a qualche visita? Per voi praticare sport è assolutamente importante? Oppure le vacanze sono puro relax (ed in bambini vanno al mini-club)?

Vediamo assieme le 4 isole delle Baleari, soffermandoci su ognuna di esse e su ciò che le contraddistingue, per aiutarvi a scegliere l’ isola ideale dove trascorrere la vacanza perfetta in famiglia. Alla fine dell’articolo saprete se siete tipi da Ibiza, Formentera, Maiorca o Minorca.

Ibiza

Relax Ibiza-style

Scordatevi gli stereotipi: Ibiza è tutto ed il contrario di tutto... non solo divertimento sfrenato e vita notturna (anche perchè voi siete con i bambini, vero?). Ad Ibiza si può fare una vacanza rilassante, godendosi spiagge incontaminate e piccole calette (ci sono!). La natura è incredibile e se ne avete la possibilità, noleggiate un auto per alcuni giorni e girate un po’ l’isola – specialmente il centro ed il nord. E poi ci sono tanti ristorantini glamour e particolari… Per dettagli leggete il post di Jenny Ibiza: guida ai luoghi più glamour dell’isola (anche con i bambini.

A chi la consigliamo?

A tutti, ma in particolare alle giovani coppie che non disdegnano un po’ di movida, ma che poi al mattino devono fare i conti con i bambini svegli all’alba e pieni di energia. Trovatevi una babysitter (se non avete una mamma o una suocera al seguito) e concedetevi un po’ di divertimento al club Ushuaia, che apre al pomeriggio e chiude i battenti prima di mezzanotte. (Attenzione: verificate se ci sono eventi, causa COVID).

Formentera

Playa Ses Illetes

Formentera è proprio quello che si dice: glamour, esclusiva, piena di locali alla moda, aperitivi con VIP seduti accanto al tramonto. Il mare è il più bello delle 4 isole dell’arcipelago ecome isola in generale è anche la più selvaggia (leggi: pochissima speculazione edilizia). Perfetta per chi ama questo stile di vita ma non aspettatevi giostrine per bambini ed intrattenimenti vari – non si fa certo la fatica di arrivarci in traghetto da Ibiza per quello. per scoprire le spiaggie migliori ed alcuni dei locali più modaioli, non perdetevi il post di Jenny Formentera, l’isola selvaggia delle Baleari.

A chi la consigliamo?

La consigliamo a tutti quelli che cercano relax e il mare turchese dei Caraibi senza voler andare troppo lontano e che non apprezzano la confusione. Meglio andarci, a nostro parere, con figli un po’ grandicelli, così da godersi un po’ di movida (di quella soft, un po’ ricercata)

Minorca

Una delle calette di Minorca

Minorca è mare e natura… un’isola paradisiaca piena di piccole calette tutte da scoprire, spostadosi a piedi lungo il Cami de Cavalls – un sentiero suddiviso in 20 tappe, lungo ben 185 km che costeggia tutto il litorale di Minorca e percorribile a piedi, in bici o a cavallo. Ovviamente nessuno vi dice di percorrerlo tutto. Minorca non è quasi mai affollata ed è un’isola tutta da scoprire, piena di angoli nascosti che aspettano solo voi. Per tutte le informazioni, vi lasciamo il post di Nazarena: Minorca con bambini, una bellissima scoperta

A chi la consigliamo?

A tutte le famiglie attive che preferiscono le scarpe da ginnastica alle infradito ed hanno voglia di scoprire a piedi le tante calette dell’isola. Se siete di quelle che preferiscono stendersi al sole tutto il giorno, è l’isla meno indicata per voi.

Maiorca

Maiorca: contrasti

Delle 4 isole delle Baleari, Maiorca è la più grande, la più cementificata, la più economica… ed qui troverete il turismo di massa – specialmente in estate. Si rivolge un po’ a tutte le età: giovani alla ricerca di alcol e discoteche, anziani alla ricerca di sole e famiglie allaricerca di qualcosa da fare con i bambini – quindi prestate attenzione alla zona dove soggiornate (famiglie: mai scegliere Magaluff: l’età media è 17 anni ed il tenore alcolico sempre elevatissimo – del tipo vomito verde facile!). Le spiagge, che a dipendenza delle stagioni possono essere affollate, sono comunque ampie e belle, ed il mare azzurro e limpido. Maggiori informazioni nel post di Augusta Maiorca con bambini in primavera.

A chi la consigliamo?

Consigliamo Maiorca a due categorie ben distinte di persone. Va bene per quelle famiglie che cercano resort all-inclusive e vogliono fare vita sedentaria da spiaggia, lasciando i bambini al miniclub. E va bene anche a quelle famiglie che apprezzano il lato culturale dell’isola, perchè è ricchissima di monumenti e musei veramente degni di nota, in particolare nel capoluogo.

Che clima c’è alle Baleari, ovvero quando andare?

Una spiaggia vuota… fuori stagione

Il clima delle Isole Baleari e decisamente mite tutto l’anno, il problema invece sono i voli diretti; spesso li trovate solo a partire dalla tarda primavera fino a fine estate, anche inizio autunno con un po’ di fortuna. Negli altri periodi dell’anno occorre transitare da un aeroporto spagnolo. Tutto questo non vale per Formentera, distante 20 minuti di traghetto da Ibiza…

Se volete una vacanza all’insegna della tintarella e del mare, allora l’estate è la stagione giusta. Se preferite scoprire l’isola (o le isole), preferite le mezze stagioni: c’è meno gente, ci si sposta più facilmente, e non fa un caldo atroce. Ottobre, novembre e dicembre sono i mesi più piovosi; dicembre, gennaio e febbraio quelli più freddi. In luglio, agosto e settembre l’acqua del mare è più calda.

Isole Baleari o Isole Canarie?

Lanzarote

Vado alla Isole Baleari o alle Canarie? La scelta non è facile…  sia le Baleari che le Canarie si trovano in Spagna, ma in mari diversi. Ogni “arcipelago” ha i propri punti forti, che però sono notevolmente diversi. Per scegliere l’arcipelago giusto, bisogna conoscerne almeno un po’ le caratteristiche. Vediamole quindi una ad una.

Mare e spiagge

Le isole Baleari sono certamente molto ambite, sia per il mare davvero da favola, che per la vita notturna… Alcune sono più esclusive di altre ma tutte vanno benissimo anche con i bambini, in termini di spiagge. Immaginatevi lunghe distese di sabbia fine color oro e mare cristallino: una vera bellezza. Se invece cercate alberghi con mini-club e intrattenimento per i più piccoli, le isole Canarie offrono molte più opportunità. Per contro il mare (anzi l’oceano) è spesso freddo ed anche in estate non è garantito che riuscirete a fare il bagno, tranne in piscina.

Paesaggi

Se scegliete l’isola giusta, le Canarie vantano paesaggi davvero mozzafiato: dai paesaggi lunari di Lanzarote, alle lunghe spiagge deserte di Fuerteventura, per poi passare per le impervie montagne di Tenerife fino alle dune di Gran Canaria. E non ho citato le isole minori… Le isole Baleari vantano paesaggi altrettanto splendidi, ma certamente meno variegati, quindi se vi interessa l’aspetto paesaggistico, forse non sono le isole che fanno al caso vostro.

Tenerife

Distanza e stagionalità

Le Isole Baleari distano meno di 2 ore di volo (diretti, anche low-cost) quindi sono vicinissime; solo Formentera non ha l’aeroporto e quindi ci si arriva in traghetto da Ibiza. I voli diretti non operano d’inverno; per Ibiza e Maiorca iniziano generalmente in primavera fino all’autunno, i voli per Minorca invece ad inizio estate. Per le Isole Canarie ci sono voli diretti tutto l’anno e la durata del volo è di 4 ore. D’inverno le Isole Canarie hanno un clima piacevolissimo mentre alle Baleari non fa molto più caldo che da noi. Ognuno ha le proprie preferenze, ma in inverno non nsi discute: meglio le Canarie.

Costi

Qui trovate la maggiore differenza. Tutto l’anno si trovano pacchetti per le isole Canarie veramente abbordabili, sia in hotel che in appartamento. Certo, potete spendere una fortuna, se vi va… ma sarete l’eccezione, non la regola. Diverso il discorso per le isole Baleari, qui i costi sono generalmente più alti – a volte altissimi, specialmente in alta stagione a Formentera, ma anche ad Ibiza non si scherza (consiglio: il nord dell’isola è più economico). Minorca è nella media, mentre è a Maiorca che troverete i prezzi più bassi. Ovviamente anche molto più turismo di massa; l’esclusività non è mai gratuita.

1 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *