Blog di viaggi con bambini dalla Svizzera al mondo
0 In Switzerland

San Bernardino: cosa fare in inverno con bambini

Se c’è un luogo perfetto per tutti gli appassionati della neve poco distante dal canton Ticino e collegato da strade sempre agevoli, questo è “il” San Bernardino. Posso dire che mi piace moltissimo? E’ comodissimo da raggiungere, il paesaggio è davvero super (grazie Pizzo Uccello, rendi tutto speciale!) ed offre la possibilità di praticare numerosi sport invernali (tra cui sciare), oppure anche di non fare nulla – se non godersi il paesaggio montano innevato.

Ovviamente anche la stagione estiva è piacevole, soprattutto per le passeggiate e – ancora di più con i bambini dai 120 cm in su, per il parco avventura. Ve ne abbiamo parlato nel post San Bernardino: il parco avventura e tante altre attività per bambini. Oggi però vogliamo parlarvi del San Bernardino in inverno.

5 attività da praticare in inverno a San Bernardino

san bernardino paesaggio inverno
San Bernardino: paesaggio invernale

Ma quali sono allora gli sport che si possono praticare in inverno con bambini a San Bernardino? Vi parleremo di

  • sci e snowboard
  • sci di fondo
  • slitta e bob
  • sentieri invernali e ciaspolate
  • pattinaggio sul ghiaccio

1. Sci (tradizionale o snowboard)

piste da sci san bernardino
Si va… presto saremo sulle piste!

Mio figlio ha messo gli sci per la prima volta a cinque anni al San Bernardino, ed è subito stato subito amore. Prima di allora invece si andava a slittare – aspettando che scoccasse la scintilla dello sci. Il primo corso l’ha fatto al Baby Lift Campana, a Pian Cales – dietro il villaggio. In pratica un praticello adatto ai piccolissimi con un tapis roulant e un piattello… quell’anno c’era pochissima neve, quindi oltre l’area sci – innevata artificialmente – si vedeva ancora l’erba.

Cinque anni dopo, altro corso di sci. Nel frattempo ci sono stati anni di uscite con lo sci club, quindi si passa al corso avanzato utilizzando l’ancora che porta a piste vere, rosse e blu. Con bambini piccoli trovo che la località sia proprio alla giusta misura, piccola ma non minuscola. Inoltre è perfetta per chi come me non scia: se i bambini sciano discretamente, lo possono fare da soli, con la certezza che non si perderanno, visto che il punto di partenza/arrivo è uno solo.

2. Sci di fondo (o sci nordico)

sci nordico, segnaletica
Un dedalo di piste

Lo sci nordico non è uno sport molto popolare con i bambini ma secondo me andrebbe provato almeno una volta nella vita (però devo ancora sperimentarlo, non so se al bambino piacerebbe). A San Bernardino ci sono 28 km di piste. Vi segnalo quelle indicate come facili, premettendo che non le ho testate.

  • Fracch: percorso Alpe Fracch (2,4 km)
  • Fornas: percorso Fornas (1,9 km)
  • Lido: percorso lago Doss (1,3 km)

La pista Fornas, per una sciata speciale, è illuminata da martedì a sabato e durante le vacanze scolastiche, dall’imbrunire fino alle 22.00.

3. Discese in slitta o bob

slittare in grigioni
Divertimento per grandi e piccini

Bambini piccoli che non sanno o vogliono sciare? Si può sempre andare in slitta o bob – se non li avete, il negozio di sport accanto alla pista li noleggia. La pista è breve ma sempre divertente, e grazie al tapis roulant non si deve faticare. Non costa nulla, tra l’altro… ed infatti spesso è davvero pieno di bambini.

Vi serve un’alternativa meno affollata – oppure siete arrivati al San Bernardino in tempo Covid dove c’è il limite di 80 persone sulla pista slitte e voi siete la numero 81? C’è un sentiero invernale che parte dietro l’Internazionale in fondo al paese, e se vi va di trascinare la slitta in su, avrete poi la discesa solo per voi. Comunque siate sereni: non ho visto nessuno contare e nemmeno 80 adulti.

4. Sentieri invernali del San Bernardino

sentiero invernale san bernardino
Paletto rosa? Sentiero invernale, non servono le ciaspole

Il San Bernardino in inverno offre la possibilità di piacevoli passeggiate lungo sentieri invernali, alcuni senza la necessità di utilizzare le ciaspole, altri invece da percorrere con le racchette. Sono tutti circolari e io ne ho percorsi alcuni (di quelli invernali, senza ciaspole) però mai completamente. – anche perché, e qui sta il bello, molti si incrociano, ed uno può accorciare il giro facilmente. I più pigri possono anche solo salire lungo il nr 1 fino alla baita sulle piste da sci in circa 15 minuti (e vedere i figli sciare).

Riguardo i sentieri: chiedete all’Ente Turistico la cartina e consigli, sono disponibilissimi e preparati (vero, uno se lo aspetterebbe, ma non è sempre così). Gli itinerari invernali sono indicati in rosa/viola (seguiti i paletti dello stesso colore ed i disegni sugli alberi), quelli per ciaspole in giallo. L’itinerario 4 (Furestin) ci è stato vivamente consigliato con i bambini, per il poco dislivello, il panorama sul lago d’Isola e sulla valle, ed anche perché è il più riparato dal vento. Parcheggiate al posteggio Du Lac.

5. Pattinaggio sul ghiaccio

Ecco, magari meglio il casco che la cuffia…

Dove d’estate ci sono i campi da tennis del Centro Sportivo San Remo, d’inverno c’è la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Pensavo di non andarci visto che il bambino voleva solo sciare, poi è bastato un pomeriggio di fitta nebbia per cambiare programma. In due passi (davvero!) si arriva alla pista, camminando lungo il fiume – fra un paesaggio innevato davvero fiabesco. Il fiume è solo in parte gelato, il laghetto completamente.

Bene, noleggio pattini per il bambino e relax per mamma… in piedi, visto la situazione Covid (ristorante chiuso, quindi niente sedie). Però il tempo passa in fretta, con una bella tazza di tè caldo in mano. Nei giorni successivi ci sono tornata più volte, da sola. Adesso vi rivelo un segreto: hanno delle toilette meravigliose e riscaldate!!!

Relax e benessere vicino a San Bernardino

Andeer, subito dopo l’inverno

Immaginatevi però una giornata dove non vi va di fare nulla… solo relax. Sperate anche che non ci siano restrizioni Covid (stavolta lo stabilimento era chiuso). Cosa potete fare? Prendete l’auto, o l’autopostale, ed andate ad Andeer, dall’altra parte del tunnel: portate il costume e godetevi una bella giornata alle terme. Non abbiate fretta, potete anche poltrire un po’ a letto – tanto fino alle 11.00 l’ingresso è riservato unicamente agli adulti.

Cosa vi aspetta ad Andeer? Tanti bagni caldi, sia all’interno che all’esterno, idromassaggi e getti d’acqua. Percorso Kneipp? C’è. Trovate tutte le informazioni nel nostro post Relax con bambini alle terme di Andeer, che l’ultima volta avevamo visitato in tarda primavera. Anni prima eravamo stati anche in inverno, e abbiamo trovato veramente strano starcene a mollo al caldo e all’esterno, circondati da metri di neve.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.