Tutti pazzi per la neve in Ticino

E chi l’ha detto che per trascorrere piacevoli momenti sulla neve bisogna per forza andare oltralpe? Anche in Ticino, pur essendo climaticamente una regione più mediterranea rispetto al resto della Svizzera, ci sono diverse possibilità.

Basta salire in vetta (e controllare prima il bollettino neve per essere sicuri di trovarne!) Diversi modi per assaporare l’inverno con i bambini: dallo sci, alla slitta, alla ciaspolata o alle semplici camminate nella neve.

Slittata al Nara (Val di Blenio)

A bordo di un Skitti

Lo sapevate che al Nara esiste la pista da slitta più lunga del Ticino? Se siete fortunati (nel senso che c’é tanta neve) si può scendere fino a valle percorrendo ben 10 lunghissimi e divertentissimi chilometri.

Potete noleggiare la slitta direttamente alla stazione intermedia di Cancorì o portarla da casa. Ma vi assicuro che le slitte Skitti (che abbiamo noleggiato) comprese di freno e volante brevettate e realizzate a mano da un maestro di sci ticinese, sono una bomba (e sono uniche al mondo!)

Divertimento assicurato non solo per i bambini. Al Nara trovate anche 30 km di piste da sci, 7 km di sentieri innevati da percorrere con le ciaspole o le racchette da neve e Snow park per gli amanti dello snowboard.

Qui trovate il nostro racconto super slittata di 10 km al Nara (Val di Blenio)

Campo Blenio – Ghirone (Val di Blenio): sci per principianti

Campo Blenio
Foto: www.campoblenio.ch

In Ticino è forse la stazione sciistica più adatta per le famiglie e i principianti che vogliono cimentarsi per la prima volta sugli sci. Infatti sono presenti due comodi tappeti mobili, parco giochi, piste per slitte e bob.

Vengono organizzati anche molti corsi con maestri e c’è la possibilità di noleggiare tutto il materiale. Ma se lo sci proprio non fa per i vostri bambini, sappiate che in fondo agli impianti troverete anche una pista di pattinaggio…

Ciaspolata Airolo Pesciüm-Nante, con notte in baita

Ciaspole “parcheggiate” davanti alla Baita Cucurei

Volete provare un’emozione davvero unica? Vi consigliamo la ciaspolata che da Airolo Pesciüm vi porta a Nante… attraverso un paesaggio fiabesco. I percorsi con le racchette sono tre, e noi vi consigliamo quello verde. Parte dalla stazione a monte della funivia e scende appunto verso Nante, ma se possibile organizzatevi per passare la notte “fuori”.

Ad un certo punto, a due terzi del percorso, troverete una manciatina di case e la pista nera. Abbandonate il sentiero e seguite la nera in salita, fino a raggiungere la Baita di Cucurei. Prenotando in anticipo potete fermarvi a dormire: sarete solo voi, la neve ed un cielo stellato da mille e una notte.

Se partite invece da Nante, qui trovate il nostro racconto: Ciaspolata e notte in Baita a Cucurei.

Airolo Pesciüm: sci per esperti

Una delle piste nere di Airolo- Pesciüm

Ad Airolo-Pesciüm solo sette minuti di funivia vi separano dalle piste del comprensorio sciistico più grande del Canton Ticino, a ridosso del massiccio del San Gottardo. Chi decide di sciare qui, è bene che lo sappia, non deve essere un principiante e non deve soffrire il freddo (non è certo la località più soleggiata del Cantone!).

Dei 30 km di piste, 14 sono nere, 15 rosse e solo uno 1 blu…  le piste sono ben preparate ma spesso strette. Se siete alle prime armi meglio dirigersi verso l’impianto di Lüina, proprio sopra il paese.

Bosco Gurin, la stazione sciistica più alta del Ticino e la nuova slittovia

Tutto il fascino di Bosco Gurin

Anche a Bosco Gurin ce n’è per tutti i gusti…. i più piccoli potranno divertirsi al kid’s village, un’area giochi con tappeto mobile per muovere i primi passi sugli sci. Da Rossoboda fino a Bosco Gurin si possono percorrere 4 km di corsa in slitta. E a completare l’offerta una piccola pista di pattinaggio ai piedi del paese.

Ma udite udite: grande novità per questa nuova stagione invernale. Verrà inaugurata la modernissima Slittovia biposto (aperta in tutte le stagioni) che partirà da Rossboda e si svilupperà su 1 KM in direzione della Capanna.

Ci dicono essere una prima a livello svizzero per la tipologia di slittovia perché poggia su un solo binario, cosa che permetterà in curva, una sensazionale inclinazione. Assolutamente da provare!

Campra: il paradiso dello sci nordico

Sci nordico a Campra
Foto: www.lucomagno.ch

Non sarà lo sport più popolare del momento, ma meriterebbe certamente di essere rivalutato dalle famiglie. Stiamo parlando dello sci nordico, o se preferite lo sci di fondo. Campra nella regione del Lucomagno, è la regina del cantone, visto che ha ospitato più di una tappa della Coppa del Mondo.

Immergersi nella natura a “scivolata” lenta permette di godersi davvero il paesaggio innevato. Lo sapevate che anche nello sci nordico esistono piste blu, rosse e nere? Altre piste di sci nordico del cantone Ticino si trovano a Bedretto, Mogno, Dalpe, Ambrì e Prato Leventina.

Carì: sci, slittino, ciaspole sotto il sole

Un piccolo sciatore…

Chiedete a chiunque ci sia già stato e vi dirà che a Carì il paesaggio è splendido e, meteorologicamente parlando, la località è baciata dal sole. Se 20 km di piste rosse, blu e nere non vi bastano, potete sempre slittare – c’è una pista lunga 3 km adatta a tutte le età che parte da Brüsada, dove termina la prima seggiovia.

Preferite ciaspolare? Sempre da Brüsada partono due percorsi, uno verde (il sentiero del Montanaro) ed uno viola (il Percorso Svizzera Mobile). Il primo è adatto anche con i bambini, visto che è lungo solo 2 km e in circa 1 ora si scende tranquillamente verso il paese.

Passeggiata sulla neve a San Bernardino (Mesolcina- Grigioni): giro del lago

Mamma, papà… camminiamo un po’?

Se vogliamo passare una bella giornata sulla neve, ma non abbiamo tutta questa voglia di indossare scarponi e sci, possiamo sempre recarci a San Bernardino (nel Moesano).

Ci sono infatti 20 chilometri di sentieri invernali da scoprire, un pendio in centro paese per slittare (non dovete fare neanche fatica a salire perché c’è un tapis roulant a disposizione) e una pista di pattinaggio. E se per caso cambiate idea e volete sciare, no problem, a Pian Calès ci sono ben 5 chilometri di piste.

Le stazioni sciistiche minori del Ticino

Sulle piste di Airolo Lüina

Non chiamatele piccole, le stazioni sciistiche minori del Ticino sono tutte da scoprire e offrono ottime alternative per chi muove i primi passi sugli sci… e non solo.

Vanno benissimo per le famiglie, soprattutto quelle con bambini piccoli, dove i genitori possono seguire i primi passi sulla neve dei propri figli, senza dover mettere gli sci ai piedi. Viste le dimensioni ridotte e spesso la presenza unicamente di piste blu, non ci sono pericoli… e comunque i vostri figli li avrete comunque sempre sott’occhio.

Potete sciare nelle valli del Locarnese (Alpe di Neggia, Mogno, Cappellina-Piano di Peccia), in Leventina (Cioss Prato, Dalpe, Prato Leventina) e – neve permettendo – anche nel luganese, dove trovate la la sciovia di Bedea-Novaggio, la più bassa a bassa quota del Cantone. Forse non lo sapete, ma in passato si sciava anche sul Monte Generoso…

Questo contenuto è stato promosso da Touring Club Svizzero

Salva questo articolo su Pinterest

Potrebbe servirti in futuro, oppure potrebbe servire ai tuoi amici.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.