0 In Italy/ Mom of the month/ Travels

Torino con bambini (Italia): intervistiamo Alessia

torino con bambini

Perchè Torino

A Torino ci sono nata io, mio marito e le mie bimbe ed abbiamo vissuto là sino ad un anno fa, quando abbiamo deciso di trasferirci in Ticino per motivi di lavoro. Appena riesco però torno a Torino, che continuo ad amare. Attualmente lavoro in una società fiduciaria a Montagnola.

torino dall'altoCosa vedere a Torino con bambini

A Torino ci sono un sacco di cose da vedere e da fare,  e come prima visita con bambini consiglierei assolutamente:

MUSEO EGIZIO (Via Accademia delle Scienze, 6 Torino): il più importante del mondo dopo quello del Cairo, da quasi un anno il Museo è stato rinnovato, con un esposizione moderna che a mio avviso riesce ad affascinare anche i più piccoli.

torino museo egizioMUSEO NAZIONALE DEL CINEMA (Via Montebello, 20, Torino): ricco di “effetti speciali”, deve la sua unicità alla spettacolarità del suo allestimento espositivo, all’interno della Mole Antonelliana. Inoltre, se la giornata è limpida vi consiglio di salire sull’ascensore panoramico per avere una splendida vista di Torino e delle Alpi.

ascensore panoramico mole torino

mole di torinoGAM, la Galleria Civica d’Arte Moderna (via Magenta, 31, Torino), dove potrete ammirare le collezioni artistiche permanenti dell’Ottocento e del Novecento. Il Dipartimento Educazione GAM, organizza regolarmente, almeno una volta al mese, attività per bimbi e famiglie.

MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE (Corso Unità d’Italia 40, Torino), adatto soprattutto ai maschietti.

MUSEO STADIO DELLA JUVENTUS (Corso Gaetano Scirea, 50, 10151 Torino):

Ed ancora, per i piccoli amanti del calcio potete organizzare il tour dello stadio della Juventus, con la possibilità di visitare le aree più esclusive dello Juventus Stadium associando alla visita del Museo (lo Stadium Tour).

stadio juventus

Ce ne sarebbero tanti altri di musei a Torino con bambini che vi potrei consigliare, ma mi fermo qui. In ogni caso vi invito ad andare sui siti dei singoli musei per verificare la programmazione di laboratori per i più piccoli o visite guidate a loro dedicate, poiché vengono frequentemente pianificate ma è sempre preferibile prenotare.

In tutti e tre i musei di cui vi ho parlato vi sono aree dedicate ai bambini, alcuni di essi hanno anche un punto di ristoro.

Cosa fare

Se la giornata è bella e siete a Torino con bambini, dovete visitare il Parco del Valentino ed il borgo medioevale, che è una riproduzione di un tipico borgo medievale con vie, palazzi, chiese e  fontane, circondato da mura e fortificazioni. Vi si accede attraverso un ponte levatoio. Spesso nei week end potrete trovare manifestazioni, mercatini tematici o concerti, soprattutto nella bella stagione.

Infine il Parco del Valentino è un bellissimo parco che di estende lungo le sponde del fiume Po, dove i bambini possono correre e giocare nei prati. Vi sono anche, all’altezza della sede della facoltà di architettura, dei giardinetti all’ombra con varie installazioni adatte sia ai più piccoli che ai più grandi.

castello del valentinoTorino è bella in ogni stagione ed anche se il week end programmato fosse piovoso, non demordete, oltre a poter visitare tutti i musei sopra citati,  i portici del centro di Torino sono lunghi ben 12 km. Insomma un bel percorso pedonale da fare con i piccoli, molto confortevole anche se si hanno bambini ancora in passeggino!

I fuori guida

Vi suggerirei due tour che a mio avviso potrebbero affascinare i vostri bambini:

Giro su un tram storico di Torino, la linea 7, che ripercorre i grandi viali di Torino attraversando  il centro storico e passando per la stazione di Porta Nuova. Ogni tanto su questi tram organizzano anche cene (che eviterei) ed apertivi (magari questo da provare!) .

Un altro tour davvero emozionante per conoscere Torino con bambini in maniera diversa, magari con i più grandicelli, potrebbe essere il giro della “Torino Sotterranea”. Questo vi guiderà alla scoperta di sotterranei, cripte, rifugi tutto ciò che si nasconde nelle segrete di Torino.

Come andare a Torino

Sicuramente per vivere a pieno la città consiglio di usare i mezzi pubblici.

Biglietto non turistico: Esistono diverse formule valide di biglietto per un giorno (costo del biglietto 5 €), due giorni (costo del biglietto 7,50 €) o tre giorni (costo del biglietto 10 €). Per ulteriori informazioni su validità, acquisto, zone di copertura e altri tipi di abbonamento potete consultare la guida della città.

Biglietti turistici: a Torino è possibile approfittare dei tour con i bus turistici. Io non amo molto questa soluzione ma potete trovare  vari tour turistici in bus disponibili in città. Il City Sightseeing offre 3 itinerari: Torino Centro, Torino Inedita e Torino Residenze Reali. I prezzi chiaramente sono più elevati.

Per maggiori informazioni potete consultare il seguente link.

Dove mangiare a Torino con bambini

A Torino, a mio avviso, si mangia molto bene e si spende anche poco, è un peccato dover fare dei nomi perché c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

portici torino

Ristoranti ($) 

    • Mc Bun: è lo slow fast food di Torino, ovvero un fast food dove vengono utilizzate materie prime di eccellenza. Hamburger e altri gustosti piatti sono preparati con le migliori carni piemontesi, inoltre vi è una area giochi per bambini al piano di sotto e tanti piatti adatti ai bimi. E’ presente in due indirizzi; Corso Siccardi 8/A, angolo via Cernaia e Via Rattazzi 4, dietro via Lagrange.
  • Poor Manger: piccolo locale, adatto magari per un pranzo veloce, dove si mangiano ottime patate ripiene. Davvero da provare. iIl locale è piccolo, andate sul presto, onde evitare code. Si trova in Via maria vittoria 36/b.

Ristoranti ($$) 

    • Trattoria Valenza, Via Borgo Dora 39.
    • La Sartoria, Via Sant Anselmo 27.
  • Osteria le Antiche Sere, Via Cenischia 9.

Quest’ultima è un po’ più distante dal centro. Per tutti  vi consiglio vivamente di riservare, soprattutto il week end. Anche in questo caso andare sul presto, ore 19/19.30, onde evitare la calca della movida torinese soprattutto se andate con i bambini.

Ristoranti ($$$

  • Mare Nostrum, Via Matteo Pescatore, 16,  se amate il pesce.
  • L’acino, Via San Domenico 2/A se preferite la cucina piemontese
  • Manzò, Via Antonio Gramsci 1.Per i carnivori:

Ristoranti con aree riservate ai bambini

    • Bagni Municipali, spazio multiculturale ed informale, con un bel cortile interno dove fare scorrazzare i pargoli. Fate l’aperitivo (nella bella stagione.
  • Barrito, in via Tepice a Torino, dove potrete addirituttura mangiare da soli, in quanto in una sala accanto una animatrice di occuperà dei vostri bambini da 3 anni in su facendoli giocare e mangiare tutti insieme, occorre riservare in quanto questa opzione è prevista solo il sabato sera.

I migliori gelati a Torino

gelati a torino

    • Marchetti su Corso Vittorio Emanuele II, nei pressi del parco del Valentino;
  • Agrigelateria all’interno di Eataly, via Nizza 230/14 (grande supermercato eno-gastronomico dove volendo potete anche comperare souvenir culinari

Dove alloggiare

($$$) Turin Palace Hotel che nel 2017 è stato eletto il miglior albergo d’Italia, in via sacchi 8. Si è infatti aggiudicato il gradino più alto del podio grazie alla sua eleganza e ospitalità (costo circa 150 Euro);

($$) B&B  Foresta degli artisti; in pieno centro con bellissime camere famigliari.

($) B&B la casa di Flora; a pochi minuti dalla stazione di Piazza Bernini, parcheggio gratuito.

Ricordino da portarsi a casa:

Se volete stare sul food non avrete che l’imbarazzo della scelta: cioccolato, caramelle, pasticceria varia… …(rispettivamente:  Gobino e Croce, Stratta e Baratti, Pfatisch e Beatrice… ma tantissimi altri).

In alternativa potete comprare dei coloratissimi e divertentissimi vestitini artigianali nella bottega di Stefania Grande o dei bijoux davvero creativi  da Sayanku.

Ed ancora potete trovare dei libri davvero originali nella fornitissima Libreria dei Ragazzi, via stampatori 21 ed ancora da Libreria Therese, Corso Belgio 49 bis\a.

Le chicche per visitare Torino con bambini

Andate al Circolo dei Lettori, una chicca nel cuore della città. Trattasi di un circolo culturale sito in un bellissimo palazzo storico di Torino, in via Bogino 9,  nei pressi di via Po, dove potrete passare qualche ora a leggere, sorseggiando un caffè con una fetta di torta ed un incontro magari con un autore.

Inoltre, se sarete fortunati troverete anche laboratori di gioco e lettura con storie bellissime per i vostri bambini, con merenda a fine laboratorio (per bambini dai 5-11 anni. Posto bellissimo, gratuito, dedicato agli amanti della lettura e in generale dell’arte.

torino con bambini, piazza

Infine, quando vedrete la bellissima Piazza San Carlo, forse la più bella piazza di Torino, ricordatevi di pestare le palle al toro, un toro rampante di bronzo posto per terra ed a cui si lega la credenza che porti molto fortuna. Tentar non nuoce!

A Torino con bambini, un’altra cosa da fare è visitare almeno una reggia sabauda, la più importante è sicuramente la Reggia di Vernaria, che offre anche molte attività per i bambini, ma considerate di avere a disposizione più giorni, essendo una sosta impegnativa e difficilmente affrontabile in un solo week end, soprattutto se con bambini al seguito. (Visita il sito )

reggia di venaria, torino con bambini

La prossima volta che vado lo farò…

Voglio andare al bellissimo teatro Regio di Torino con le mie bambine e partecipare ad uno dei laboratori  al fine di mettere in scena e diventare interpreti con i nostri piccoli di un pezzetto di opera.

Se invece volete far trascorrere ai vostri bimbi momenti di svago in uno dei tanti parco giochi a Torino, seguite la guida completa che trovate sul sito Playgroundaroundthecorner.

Alessia

Sono Alessia, mamma di Ilaria ed Iris, due bambine rispettivamente di sei e quattro anni.

 

You Might Also Like