In Europe/ Italy/ Travels

Italia – Lecco: Sciare ai Piani di Bobbio

Sciare in Lombardia? Certo che si può. Noi siamo stati ai Piani di Bobbio, che si trovano in Valsassina, in provincia di Lecco, per una bella giornata di sci (i bambini) e di relax (per noi adulti). Insomma, una gita in montagna a due passi da Milano o Lugano, e con tanta neve.

I Piani di Bobbio fanno parte del comprensorio Piani di Bobbio-Valtorta (35 km di piste in totale), e si estendono quindi in provincia di Bergamo. Sono il posto adatto per iniziare a praticare sport invernali in genere, e non solo sci alpino. Chi desidera sciare, troverà delle piste belle, ampie, in gran parte semplici e adatte ai principianti e molto anche soleggiate.

sciare ai piani di bobbio

Sciare ai piani di Bobbio

I Piani di Bobbio sono situati a 1700 metri di altitudine e si raggiungono in funivia partendo dal comune di Barzio. Vanno bene per chi sa già sciare e anche per chi vorrebbe imparare, ma principalmente sono perfette per le famiglie. Anche quando c’è tanta gente, non si ha l’impressione che siano affollate. Ci hanno detto che sul lato bergamasco le piste sono più impegnative.

All’arrivo della funivia Barzio-Piani di Bobbio, parte una seggiovia a 4 posti. Poco più in alto, ci sono altre due seggiovie e due impianti di risalita con piattello (uno parecchio lungo); le maggior parte delle piste da sci sono rosse e blu, tranne una nera.

Chi desiderasse sciare con un maestro può rivolgersi alla scuola di sci Piani di Bobbio sia per lezioni private che corsi di gruppo. Ricordatevi che per i bambini fino a 14 anni il casco è obbligatorio!

pista bob ai piani di bobbio

Altre possibilità di sport sulla neve

Per chi non sa sciare (o non vuole) i Piani di Bobbio offrono diverse possibilità di praticare sport invernali.

  • Ciaspole
  • Sci di fondo
  • Slittino/bob

Il percorso con le ciaspole si trova vicino all’arrivo della funivia, e potete noleggiarle in loco se non le avete. A monte, dopo circa 5-10 minuti di cammino al bordo delle piste, trovate invece un piccolo percorso per praticare lo sci di fondo. L’area bob si trova nel pendio sottostante l’arrivo della funivia, ci sono due tappeti mobili per la risalta e due piste per scivolare. L’ingresso è a pagamento (se non sbaglio, 5 euro) e c’è la possibilità di noleggiare l’equipaggiamento.

baita ai piani di bobbio

Rifugi di montagna a Piani di Bobbio

Nel comprensorio ci sono diversi rifugi, tutti raggiungibili a piedi camminando ai lati delle piste, come fa molta gente. Noi siamo andati al rifugio Gran Baita, dove abbiamo passato un paio d’ore a prendere il sole sulle sdraio (gratuite), bevendo una bella bottiglia di prosecco, prima di pranzo – tra l’altro abbiamo mangiato benissimo: polenta e cervo e pizzoccheri.

Nel frattempo il bambino sciava. Un’amica invece ci ha parlato molto bene del Rifugio Sora, che secondo i cartelli dovrebbe anche ospitare un piccolo museo dell’orso. In questi rifugi, su prenotazione, si può anche pernottare.

piani di bobbio val fassina

Niente sci? No problem… noleggio attrezzatura sul posto

Sci e attrezzatura si possono noleggiare presso la stazione di partenza della funivia, oppure presso la stazione di arrivo dove, secondo mio figlio, ai Piani di Bobbio c’è un villaggio intero. Bene, non è un villaggio, ma diverse “baite” dove è possibile noleggiare tutto l’equipaggiamento necessario, ma proprio tutto.

Avete dimenticato i guanti? Ci sono! I moon-boot? Anche! Ovviamente si noleggia tutto il materiale da sci e per slittare, oltre alle ciaspole. E se proprio non avete giacca e pantaloni per sciare… beh ci sono anche quelli, a 12 euro al pezzo.

arrivo funivia ai piani di bobbio

Come evitare le attese (ed i bus navetta per la funivia)

Uno dei problemi a Piani di Bobbio, come in altre stazioni sciistiche, è il tempo di attesa per raggiungere la funivia. Vi spiego: i parcheggi a disposizione in loco sono pochi e generalmente sono riservati in anticipo, soprattutto dai bus degli sci club che li riservano in anticipo. Il parcheggio per le auto è nel comune di Barzio più a valle, poi ci sono delle navette che collegano il parcheggio alla funivia.

Quando siamo stati noi, ed era verso le 9.15 di mattina, a Barzio c’era già una lunga fila di persone in attesa di andare a sciare. Chi questa località la frequenta da tempo, ci ha detto che avrebbero aspettato fra i 60 minuti. Quindi se possibile aggregatevi ad uno sci club, anche se non sciate. Noi, dalla Svizzera, siamo andati con il Funneveclub di Riva San Vitale, che un paio di uscite all’anno le fa proprio lì. E mio figlio dice che sono le più belle di tutte.

Dall’Italia invece ogni sabato e domenica c’è un bus della neve che parte da Milano: è necessario iscriversi in anticipo, anche perché occorre un numero minimo di persone. Questo bus è organizzato dalla stazione sciistica Piani di Bobbio.

stefano ai piani di bobbio

Scritto da Augusta

 

You Might Also Like