In Europe/ Mom of the month/ Travels

Berlino (Germania) : intervista a Tanja

PERCHÈ BERLINO

Berlino è la città dove ho studiato e dove ho vissuto per 10 anni. Da allora Berlino è una delle mie città preferite.
Nel 2016 siamo tornati con le nostre bimbe per la settimana di Pasqua.  Sono rimasta stupita di ritrovare in Berlino ancora „la mia“ città, ma nello stesso tempo l’abbiamo riscoperta da capo, trovando mille cose da fare con bambini.

COSA VEDERE

La visita del Reichstag, che ospita il parlamento, è quasi un must. Lungo le ampie rampe a spirale si può salire in cima al palazzo. Dalla cupola, una costruzione in acciaio e vetro, ideata dall’architetto Sir Norman Foster, si gode una vista spettacolare sul parco del Tiergarten e sull’intera città.

I 200 ettari del parco del Tiergarten, „il polmone verde di Berlino“, si trova subito davanti al Reichstag. Il posto giusto per tutti coloro che vorrebbero fare qualche passo nel verde per sfuggire all’agitazione e alla velocità metropolitana. Nella zona vicino alla Potsdamer Platz c’è un grande parco giochi per bambini. D’inverno, se il tempo lo consente, è anche possibile pattinare sui laghetti ghiacciati. Si trovano automezzi a pedali (i Velotaxi), per chi desidera girovagare divertendosi.
La vista più indimenticabile di tutta Berlino si gode dalla Fernsehturm  la torre della televisione in Alexanderplatz. La piattaforma all’altezza di 203 m è raggiungibile in appena 40 secondi grazie agli ascensori ad alta velocità.


L’East Side Gallery è il monumento per la riunificazione e il soppalco all’aperto più lungo del mondo (1’316m). Qui si trovano 101 disegni di grande formato sul pezzo più lungo del muro ancora conservato.

Personalmente suggerisco di gironzolare per il Kiez, quartiere di Prenzlauer Berg e visitare il parco Mauerpark   , un luogo di incontro con musicisti ambulanti, concerti ed un mercato delle pulci straordinario tutte le domeniche.

COSA FARE

Il nostro posto preferito è il MACHmit! Museum  nel quartiere Prenzlauer Berg. È un museo per bambini, che si trova all’interno di una chiesa sconsacrata. Qui i bambini possono scoprire, provare, ricercare e infine giocare, arrampicandosi all’interno di una struttura di legno e reti alta due piani.

Berlino è una città piena di storia. Una possibilità per avvicinarsi a questo tema con bambini da 5 anni in poi è la visita del Story of Berlin. Il museo d’avventura della capitale, offre una passeggiata appassionante attraverso 800 anni di storia berlinese. Il culmine è la visita guidata al bunker antiatomico originale, che tuttora mette a disposizione 3’592 posti in caso di guerra.


Il Checkpoint Charlie era uno dei più noti punti di passaggio negli anni della guerra fredda. Ancora oggi il museo  è un luogo emozionante e carico di valore storico, che mostra tanti oggetti, che sono stati utilizzati per la fuga dalla parte est del muro all’ovest (automobili, valige, cavità d’altoparlanti etc.). Preparatevi ad affrontare discorsi fondamentali con i vostri bambini dopo questa visita.

Una visita dello zoo vale la pena! Siccome Berlino era una città divisa, spesso ancora oggi c’è una  doppia versione di tutto. Per cui esistono anche due zoo nella stessa città, il Zoologischer Garten  e il Tierpark Berlin . È consigliabile programmare abbastanza tempo per la visita, in quanto l’areale è enorme e offre una numerosa scelta di animali meravigliosi.

I dinosauri, che mancano nello zoo, si trovano nel Naturkundemuseum, il museo di scienze naturali. Qui si vede tra l’altro lo scheletro di un Branchiosauro. Con i suoi 13 metri è il più alto di tutto il mondo.


Il museo della tecnologia, il Deutsches Technikmuseum, offre 150 stazioni di sperimentazione diretta bambini di tutte le età, ma anche i papà si divertono!
L’AquaDom del Sea Life  è una vasca cilindrica, che contiene 1’000’000 litri d’acqua. Grazie ad un ascensore al centro si ammirano più di 1000 pesci a 360 gradi.

Legoland Discovery Centre al Potsdamer Platz è un grande parco giochi all’interno per bambini di 3-10 anni. Nella fabbrica i bambini possono costruire con i mattoncini, nel campo d’allenamento di Ninjago si impara l’arte marziale e nella fattoria di DUPLO si trovano tanti animali. Come spesso accade però per questo tipo di attrazioni commerciali, si rischia di incappare in lunghe code per entrare.

Per chi preferisce risparmiarsi l’esperienza di una colonna di bambini impazienti e intendesse optare per un’esperienza più spirituale, bastano pochi passi e si raggiunge la Neue National Galerie: il museo di arte rinascimentale e moderna, con grandi sale semivuote in cui sorprendersi dell’interesse dei bambini per le storie raffigurate nei dipinti di santi, eroi greci, cavalieri e principesse. Una rinfrescata delle proprie reminiscenze liceali è d’obbligo!

DOVE MANGIARE

Un posto fantastico dove andare con i bambini (anche piccoli), che offre piatti tipici tedeschi è il Prater Biergarten.
Per le giornate di pioggia c’è il simpatico Café Spielzimmer in Schliemmannstrasse, che offre un parco giochi all’interno ed è adatto ai bambini da 2 anni in su. Alla Helmholzplatz c’è il Kiezkind Café . Ha un parco giochi tutt’intorno e all’interno si trovano libri e tutto quanto serve per colorare, oltre ad una casetta di sabbia riscaldata.

DOVE ALLOGIARE

Secondo me Berlino è uno dei posti perfetti per sfruttare Airbnb. Se però cercate piuttosto un albergo consiglierei:
Hotel Motel One

Hotel Ackselhaus

Hotel Kastanienhof

QUANDO ANDARE

Primavera, estate ed autunno sono sicuramente le stagioni più piacevoli. In inverno fa veramente freddo, ma le settimane prima di Natale si trovano i mercatini di Natale nei diversi quartieri, che sono sempre belli da visitare.

COME ANDARE

Grazie ai suoi due aeroporti Berlino si raggiunge facilmente con l’aereo. In città avete la più ampia scelta di mezzi di trasporto pubblici, con i quali potete raggiungere facilmente e comodamente qualsiasi meta (S-Bahn, U-Bahn, Bus).

LA PROSSIMA VOLTA CHE ANDREMO…

Vorremmo visitare il Mörchenpark  e fare una passeggiate lungo l’argine del fiume Sprea e forse ci faremo anche un viaggio a bordo di un battello.
Inoltre visiteremo sicuramente il castello Sanssouci a Potsdam.

RICORDINO

Berlino è la città degli Ampelmännchen, gli uomini dei semafori tipici berlinesi. Nei negozi Ampelmann Berlin  si trovano tanti gadgets con questo logo.

TANJA
Sono d’origine germanica e mamma di Ilda (7) e Maddalena (4), abito e lavoro in Ticino da 9 anni.

 

You Might Also Like